Blog

Home / Blog / Adoption  / User Adoption – ROUTINE CRM #7/8
user adoption

User Adoption – ROUTINE CRM #7/8

La User adoption è la sfida più grande che ogni azienda che investe in un progetto CRM deve affrontare.

Massimizzare la user adoption è fondamentale per beneficiare al massimo dell’utilizzo del CRM. Insieme abbiamo visto come un CRM può potenziare le vendite e portare benefici nell’organizzazione dell’intera azienda.

Ma la maggior parte dei progetti CRM fallisce a causa della resistenza al cambiamento: un fattore naturale da non sottovalutare.

Adottare un CRM nel lavoro di ogni giorno richiede un cambio di abitudini e cambiare le proprie abitudini, si sa, è molto difficile.

La user adoption è la sfida più grande che ogni azienda che investe in un progetto di Customer Relationship Management deve affrontare. Se gli utenti non dovessero usare il CRM, né loro stessi né l’azienda sarebbero in grado di trarre alcun beneficio dall’installazione di questa piattaforma.

È importante quindi agire affinché lo strumento venga riconosciuto come utile per tutti e facile da utilizzare.
Si investe molto tempo per scegliere la soluzione giusta, confrontando a lungo l’elenco delle funzionalità delle varie piattaforme CRM presenti sul mercato, ma spesso ci si dimentica quanto pesi la reazione degli utenti sul buon esito del progetto.

Oggi vi indicheremo alcuni step da compiere, in maniera progressiva, affinché la vostra azienda e i vostri collaboratori possano trarre il meglio dal CRM e possano crescere in maniera progressiva nell’utilizzarlo.

  1. Coinvolgere gli utenti principali: per esempio il responsabile vendite, marketing e il management. È importante fare leva sulla forza del gruppo. Uno strumento costruito insieme agli utenti ha molte più probabilità di successo di una scelta imposta dall’alto. Il CRM deve velocizzare il lavoro del team, non rallentarlo.
  2. Test, test, test: testare tutte le funzionalità del sistema e valutarne usabilità. Se c’è qualcosa che non funziona come dovrebbe gli utenti non saranno in grado di usare la piattaforma e la abbonderanno del tutto.
  3.  Formazione e training on the job: last but not least, la formazione degli utenti è F-O-N-D-A-M-E-N-T-A-L-E. Se gli utenti non conoscono lo strumento lo utilizzeranno male o, peggio, non lo utilizzeranno affatto. Secondo la nostra esperienza, una buona formazione garantisce il successo del progetto e grande adozione dello strumento.

 

Per saperne di più contattaci qui o scrivi sui canali Social 

FacebookLinkedin – Instagram

#iorestoacasa ma Artmatica ti resta vicina.

 

No Comments
Post a Comment