Blog

Home / Blog / Digital Transformation  / Quip: il software in cloud perfetto per l’organizzazione del lavoro in team

Quip: il software in cloud perfetto per l’organizzazione del lavoro in team

«L’uomo che osa sprecare anche un’ora del suo tempo non ha scoperto il valore della vita». Charles Darwin

Ebbene, senza fare retorica, il tempo si sà rappresenta il bene più presioso che possediamo per vivere, per crescere e cambiare ogni qual volta lo desideriamo. In fondo la vita è una trasformazione senza fine e il periodo che stiamo vivendo non fa che mettere in risalto questo cambiamento costante, divenuto oggi una necessità.

Ecco che per allegerire la gestione delle attività lavorative nascono tool nuovi e sempre più performanti in grado di permettere la condivisione istantanea di documenti, fogli di calcolo, presentazioni. Oggi analizzeremo un software in cloud davvero molto utile all’interno di Salesforce. Il suo nome è Quip.

Quip: il software in cloud e le sue funzionalità  

quip

Quip è un software in cloud che permette la creazione di ogni tipo di documento, consentendo la condivisione istantanea con i dipendenti e, se necessario, l’esportazione. È diviso in cartelle create dagli utenti, le quali possono essere condivise selettivamente in modo da permettere di mostrare a tutti solo le cartelle necessarie.

Il software in cloud, inoltre, consente di comunicare tramite chat, ma soprattutto commentare i documenti qualora servisse, proprio come se fosse un vero e proprio social. In questo modo la carta non avrà necessità di esistere in quanto tutti i documenti aziendali saranno racchiusi all’interno delle relative cartelle del software.

Una delle particolarità di quip è la condivisione istantanea ossia la capacità di comunicare chi sta aprendo un determinato documento in una cartella specifica così come le modifiche che sta apportando in tempo reale.

L’editor di testo, inoltre, si presenta molto completo: oltre alle funzionalità standard permette di inserire delle scadenze a calendario, creare un diagramma di tracciamento di progetto, taggare persone/documenti/cartelle, aggiungere diagrammi Kanban e molto altro.

Con Quip, infatti, tutti i documenti più importanti che si trovano all’interno del proprio PC possono essere importati sulla piattaforma. In più, se necessario, esportati in PDF o in documento word.

Quip: i vantaggi nell’uso di Quip

Come se non bastasse, il software in cloud permette di comprendere chi ha modificato cosa, dato che è sempre presente una cronologia delle modifiche. In  questo modo si potrà tenere facilmente traccia di tutte le modifiche fatte nel tempo. Non ci sarà più bisogno di inviare per email alcun file, basterà taggare il diretto interessato per far sì che possa essere abilitato alla lettura del documento creato.

Il software, quindi, si rivela il modo migliore per rendere più efficace la condivisione di tutti i documenti. Per chi ne avesse la necessità, è  anche possibile acquistare una licenza Customer 360 così da poterlo integrare con il CRM Salesforce.

Il core di questo particolare strumento in cloud è certamente l’attenzione alle persone, il principio dal quale tutto parte e dovrebbe esistere, le persone al centro prima di tutto. Questo il senso profondo di questo strumento, che si pone come software in grado di migliorare la gestione quotidiana del lavoro di molte persone che in azienda si trovano ogni giorno a dover fare i conti con file anche particolarmente sensibili.

Quip e il collegamento con Salesforce

Quip

Le licenze date gratuitamente sono tutte Quip Starter. Questo vuol dire che non includono il collegamento con Salesforce. Quip però è un ottimo strumento anche senza l’integrazione con il CRM.

Ma cosa offre la licenza Quip, la quale permette l’integrazione con la piattaforma Salesforce?

Essendo un software di proprietà Salesforce, Quip ha un’ottima integrazione con la piattaforma. Dopo essere stata settata dal partner di riferimento, l’integrazione tra le due piattaforme permette di: allegare documenti a record, creare documenti senza lasciare Salesforce, gestire le notifiche Quip su Salesforce, aprire i dati di un report su un foglio elettronico di Quip e molto altro.

Inoltre nei documenti sarà possibile citare record ed inserirli all’interno con i loro campi. Come già ribadito, sarà inoltre possibile integrare report o visualizzazioni elenco all’interno di essi.

Continua a seguirci! L’altissimo potenziale di uno strumento come Salesforce così come i suoi strumenti in cloud, non fano che arricchire l’esperienza utente che decide di utilizzarlo ottimizzando tempo e danaro nella gestione del lavoro. Perchè la tecnologia, se ben utilizzata, può dare una mano concreta, efficace consentendo alte prestazioni, minimizzando gli sforzi.

Noi sempre più felici di poter condividere con voi le novità così come i vantaggi concreti che una piattaforma come Quip è in grado di apportare ad ogni azienda che sceglie di utilizzarla.

Alla prossima!

 

FAQ

1.Cosa è Quip e quali sono le sua funzionalità?

Quip è un software in cloud che permette la creazione di ogni tipo di documento, consentendo la condivisione istantanea con i dipendenti, dando la possibilità altresì di comunicare tramite chat, ma soprattutto commentare i documenti qualora servisse.

Una delle particolarità di quip è la condivisione istantanea ossia la capacità di comunicare chi sta aprendo un determinato documento in una cartella specifica così come le modifiche che sta apportando, tutto in tempo reale.

2.Perché utilizzare Quip è importante per l’azienda?

I benefici che Quip può apportare all’azienda sono svariati. Tra questi:

-capire chi ha provveduto alla modifiche di un particolare documento grazie alla presenza di una cronolgia delle modifiche;

-grazie al tag al diretto interessato, si potrà effettuare l’abilitazione alla lettura del documento che si è creato così da rendere efficace la condivisione di tutti i documenti.

3.Cosa offre l’integrazione di Quip con il CRM Salesforce?

Per chi ne avesse la necessità, è possibile acquistare una licenza Customer 360 così da poter integrare Quip, software di proprietà Salesforce, al CRM.

In particolare, l’integrazione tra le due piattaforme permette di: allegare documenti a record, creare documenti senza lasciare la piattaforma Salesforce, gestire le notifiche del software in cloud direttamente sul CRM, aprire i dati di un report su un foglio elettronico di Quip e molto altro.

Per saperne di più sul CRM Saleforce e su Quip, ti invitiamo a contattarci 👉🏻 https://bit.ly/3P2Ic4o

No Comments
Post a Comment

Artmatica Partners News!

Iscriviti alla nostra newsletter per restare sempre aggiornato su tutto quello che succede nel mondo Artmatica Partners.



Autorizzo il trattamento dei miei dati personali, ai sensi della privacy policy