Blog

Home / Blog / Crm  / Il processo di vendita e il CRM
Il Processo di vendita e il CRM

Il processo di vendita e il CRM

Il cliente e i suoi bisogni al centro aumentano la penetrazione del mercato e la redditività di ogni azienda grazie allo studio del processo di vendita e CRM. 

Oggi il cliente è al centro del processo d’acquisto. È lui il vero protagonista del mercato, attento e sempre più dedito alla ricerca di informazioni e di prodotti sempre più evoluti e che si adattino alle sue specifiche esigenze. Il Processo di vendita e il CRM, diventano argomenti da approfondire sempre più se si vogliono raccogliere dati e grazie alla loro elaborazione, raggiungere i risultati sperati.

Ogni azienda, quindi, deve raccogliere la sfida di non trovarsi impreparato di fronte a questo nuovo processo e di costruire con i propri clienti una duratura relazione. Deve saper rimanere protagonista di un mercato in profondo cambiamento.

Pertanto, accanto al cliente e al suo nuovo ruolo più attivo nel processo d’acquisto, troviamo i venditori che rappresentano il termometro, ossia la fonte di misurazione primaria di richieste, bisogni propri del cliente.[/vc_column_text]

il processo di vendita e il CRM

Per gestire la mole di informazioni e di dati che essi raccolgono, diventa essenziale per ogni azienda dotarsi di uno strumento di CRM. Oltre a catalogare le varie informazioni necessarie per continuare la fidelizzazione del cliente, aiuterà i venditori a tenere a mente gli obiettivi qualitativi e quantitativi relativi ai singoli clienti, ai prospect e, in generale, al loro bacino di utenza.

Si assiste quindi ad una piena integrazione fra attività commerciali e strategie di marketing. Da un lato quest’ultimo deve conoscere il mercato e le tendenze, dall’altro le vendite e l’intero reparto commerciale deve sostenere le varie attività di pianificazione e le varie strategie che il marketing attuerà. Processo di vendita e CRM, quindi, risultano sempre più connessi.

Il CRM diventa quindi lo strumento principe per coltivare la relazione con la clientela, in quanto aiuta a strutturare le vendite ad assegnare all’intero reparto commerciale una gerarchia che va dal capo area fino al venditore. Si fisseranno così obiettivi di fidelizzazione basati su un rapporto di valore e di reddito fra venditore e cliente. Il tutto monitorando progressivamente i risultati ottenuti e gli obiettivi di vendita realizzati.

Grazie alle informazioni contenute nel CRM, ogni venditore comprenderà la natura e l’importanza del pacchetto di servizi da offrire al proprio cliente.

Il nuovo approccio e il nuovo ruolo centrale cliente-venditore, determinerà un incremento della marginalità e della penetrazione del mercato e aiuterà le aziende a raggiungere sempre di più gli obiettivi aziendali di fidelizzazione della clientela.

[/vc_column][/vc_row]

Come già più volte ribadito nei nostri precedenti blogpost, il CRM è un mondo sicuramente nuovo per molti, ma per molti altri rappresenta già da tempo LO strumento, in grado di entrare in empatia con il cliente e fornire risultati nel breve periodo davvero performanti.

Per chi desiderasse rimanere sempre aggiornato su uno degli argomenti che stanno rivoluzionando il mercato oggi, consigliamo l’interessante lettura del nostro blogpost “CRM o ERP? Vantaggi, differenze e quale scegliere” per capire fino in fondo quanto entrambi i software siano essenziali, sia per i processi di vendita che per quelli di business. 

No Comments
Post a Comment