Blog

Home / Blog / Crm  / Perché non si può più fare a meno di un CRM e come coinvolgere i propri dipendenti nell’utilizzarlo
CRM

Perché non si può più fare a meno di un CRM e come coinvolgere i propri dipendenti nell’utilizzarlo

Una strategia di business ad alte performance: in questo articolo 5 modi per aiutare i propri collaboratori all’utilizzo del CRM.

Il Customer Relationship Management non è solo uno strumento tecnologico ma anche, e soprattutto, una strategia di business. Consente di migliorare la gestione dei propri clienti, dei cluster, nonché il rapporto dell’azienda con i suoi stakeholder.

Il CRM permette di raccogliere in un unico ambiente tutte le informazioni relative ai clienti e ai prospect, in modo da avere i propri dati sempre visibili e, sulla base di questi, impostare poi la propria strategia di fidelizzazione e vendita.
Le piattaforme di Customer Relationship Management sono pertanto una tecnologia in grado di gestire, ad alte performance,  il marketing digitale, l’intero reparto vendite e le attività di customer service con il vantaggio di poter misurare e analizzare ogni singolo dato.

Quali sono le possibilità con l’utilizzo di un CRM?

ArtmaticaPartners_CRM

Attraverso questo strumento è possibile reperire tutte le informazioni relative ai clienti (anagrafica, documenti, incontri, telefonate o e-mail inviate ecc…) in tempo reale. Di conseguenza ci permette di analizzare e classificare clienti e prospect sulla base degli obiettivi di vendita.

Un recente studio ha, inoltre, messo in evidenza che le aziende che fanno un utilizzo adeguato del CRM aumentano le proprie vendite del 29%.

Come possiamo, quindi, coinvolgere i nostri dipendenti e collaboratori nell’utilizzo del CRM?

  • Il primo errore da evitare è quello di rendere il software troppo complesso. Risulterebbe difficile da utilizzare per i dipendenti, ostacolandone l’adozione.
  • Il secondo errore è quello di considerare il CRM come un software a sé stante. Deve invece essere complementare e deve integrarsi con il resto dei sistemi aziendali, in modo da consentire l’allineamento dei dati in tempo reale.
  • Il terzo passo fondamentale è formare ed educare i propri dipendenti alla cultura CRM. Fate uso di dimostrazioni su come questo software possa facilitare il loro lavoro e incentivatene l’utilizzo, scegliendo le persone più predisposte. Saranno proprio loro a sponsorizzarne l’uso. Avvaletevi di professionisti esperti nell’ambito del CRM scelto per le vostre esigenze e di partner con cui iniziare un percorso formativo, con la finalità di farvi scoprire tutte le potenzialità dello strumento.
  • Il quarto punto: fate vedere i vantaggi nell’utilizzarlo quotidianamente, semplificando i processi interni anche grazie alla registrazione delle attività aziendali. Il CRM permette di tracciare tutte le interazioni avute con il database di contatti. In questo senso, si andrà a costruire una solida relazione a medio e lungo termine, avendo tutto quello che l’azienda deve sapere del cliente in un unico strumento, il CRM appunto.

Infine, la motivazione più importante per l’uso di un CRM rimane il facile raggiungimento degli obiettivi prefissati. Grazie alla redazione dei rapporti, l’azienda capirà se sta raggiungendo il proprio obiettivo, quale strategia cambiare, se necessaria e, eventualmente, farlo in tempo reale.

.

Come promesso, il viaggio nei meandri del fantastico mondo del Custom Relationship Management continua. Scopriremo insieme le grandi funzionalità di questo strumento potentissimo per ogni categoria di business.

Intanto, per chi desiderasse saperne di più su come il CRM sia da considerarsi uno strumento davvero prezioso per ogni azienda, consigliamo la lettura del post “CRM: lo strumento più prezioso per ogni azienda“.

No Comments
Post a Comment