Blog

Home / Blog / Crm  / Implementare un CRM, Fase 2: L’ Analisi
analisi CRM

Implementare un CRM, Fase 2: L’ Analisi

Nello scorso articolo abbiamo parlato di come sviluppare una strategia adatta per l’implementazione del CRM nella tua azienda. Adesso è il momento di guardare all’interno di essa, di capire quali sono le persone che verranno coinvolte, dei ruoli e della gestione del cambiamento. In altre parole, è il momento di fare un’ analisi CRM approfondita.

Individuare gli stakeholder, i ruoli e gestire il cambiamento

Passare da un sistema ad un altro non è mai semplice: stando ad alcune ricerche di marketing gli utenti saranno più propensi a passare ad una nuova soluzione se ne vedono i vantaggi e la facilità di utilizzo.

Questi “stakeholder” sono tutti coloro che si ritroveranno ad utilizzare il CRM, qualsiasi ruolo essi ricoprano in azienda. Una volta individuati è necessario stabilire delle strutture di governance per assicurare che ruoli e responsabilità siano chiari fin dall’inizio. Fondamentale è la nomina di un project manager.

Una volta fatto questo, sarà necessaria una strategia per superare tutte le difficoltà generate dal cambiamento. Gestire l’Adoption non è semplice, ma nell’articolo dedicato puoi trovare alcuni suggerimenti per farlo al meglio.

Analisi CRM: successo e rischi del progetto 

Analisi CRM

Una volta individuate le persone, bisognerà pensare al CRM vero e proprio. Sarà quindi necessario elaborare un piano di progetto, partendo dal punto in cui ci si trova adesso fino a quello che si desidera raggiungere. Verranno quindi assegnati i vari compiti e scadenze per fare in modo di portare a termine il progetto nei tempi prestabiliti.

In ultimo, quali sono i fattori che determineranno il successo del progetto? E quelli che possono portarlo al fallimento? I primi, chiamati fattori critici per il successo, sono attributi o variabili che possono impattare sui risultati di business.

Quali possono essere questi fattori? I venditori danno risposte più disparate: una chiara strategia che definisca le offerte, i mercati ed i canali dell’azienda, una definizione condivisa di ciò che conta per il successo del CRM, la disponibilità e l’impiego di informazioni precise e pertinenti sul cliente ecc…

Ovviamente un progetto CRM può rischiare di fallire, ma a quali fattori bisogna prestare la massima attenzione?

Continua a seguirci, nei nostri prossimi blogpost della rubrica “implementazione di un progetto CRM” vedremo di affrontare tutti i passaggi che conducono al successo di un progetto CRM.

No Comments
Post a Comment